La neve non ha fermato la seconda giornata della Festa Nazionale della Befana. Sold out nelle zone camper, negli hotel e nei ristoranti durantini nei primi due giorni di festa. Domani la diretta di UnoMattina e la doppia discesa della Befana. Sabato lo spettacolo di Pippo Franco

Urbania, 5 gennaio 2017 – Piccoli aggiustamenti nella disposizione degli spettacoli, uno sforzo in più per rendere praticabile le viuzze del centro e voilà: la Festa Nazionale della Befana ha continuato il suo programma come per magia, nonostante la nevicata che ha colpito la zona intorno all’ora di pranzo.

“È stata la magia della nostra vecchina – scherza Francesco Bolognini, presidente della Pro Loco di Urbania, che organizza l’evento a ingresso gratuito in programma fino a sabato 7 gennaio – a fare in modo che tutto si svolgesse come previsto. Al di là delle battute voglio ringraziare i volontari che hanno risposto con tempestività alle esigenze che si sono presentate dopo la nevicata. Abbiamo subito confermato gli spettacoli della giornata anche per non deludere le aspettative dei numerosi camperisti e turisti presenti nelle nostre strutture”.

E così gli spettacoli di bolle si sono “trasferiti” nel RistoBefana, per accogliere al calduccio le decine di bambini presenti. La Casa della Befana e la sede dell’associazione Ceramista con i suoi laboratori per bambini, si sono riempite di calore (dal mattino) e le aiutanti della vecchina, noncuranti del freddo, hanno continuato a ballare, cantare e sferruzzare la sciarpa dell’amore che ogni anno colora il centro storico di Urbania.

Nessun intoppo neanche per la Befana più coraggiosa, quella acrobata che, anche oggi, intorno alle 18.15, si è calata dai 36 metri della Torre campanaria, ammirata da migliaia di spettatori col naso all’insù. Ad anticiparla, in un suggestivo corteo illuminato solo dagli abiti bianchi indossati dagli eleganti trampolieri della White Led Parade, per la prima volta a Urbania. A seguire la tradizionale sfilata della calda da record: il pubblico non ha resistito a portarla a spasso per le stradine del borgo, intonando canti e “urrà” alla vecchina.

A terminare il secondo giorno di evento sarà questa notte la tradizionale consegna dei doni che le aiutanti della Befana faranno, dalle ore 20, in tutte le case, agriturismi, hotel e camper dei visitatori della festa. “Le strade ghiacciate non agevoleranno la consegna – aggiunge Bolognini – ma siamo attrezzati e la nostra passione, insieme a quella della Befana, consentirà a tutti i bambini di ricevere il dono richiesto”.

VENERDÌ 6 GENNAIO – Dopo aver consegnato dolcissime sorprese ai più piccoli, l’unica e vera Befana sarà la protagonista assoluta della terza giornata di evento. La mattina sarà la protagonista della diretta di UnoMattina, in programma alle ore 9.15 su Rai1 per poi tornare nei cieli di Casteldurante, in sella alla sua scopa magica per una doppia discesa dalla Torre campanaria, alle 17.15 e alle 18.30. La vecchina saluterà così, con un volo magico, i bambini presenti a Urbania. Il programma della giornata prevede, alle 15.30, “Benvenuta Befana”, lo spettacolo di benvenuto e presentazione delle Befane (Palco Centrale) insieme alla “Girlesque street band”, a seguire gli spettacoli di fuoco, bolle, comico e di teatro, la sfilata della calza da record (ore 18), la premiazione del Vestito più Befanoso e, al Teatro Bramante, alle 21.15, lo spettacolo “Il Gatto con gli stivali a cura di “Il Palchettone” di Urbania (info: 0722 313140).

SABATO 7 GENNAIO – Grande chiusura, sabato 7 gennaio, per la Festa Nazionale della Befana. Numerosi e divertenti gli spettacoli che si alterneranno sin dal mattino. Tra questi l’esibizione di ginnastica artistica a cura di ASd Ergos di Urbania (ore 15.30, palco centrale), gli spettacoli interattivi de “Gli Sbandati marching band”, lo spettacolo di bolle in piazza Duomo (ore 16), quello di musica e fuoco (ore 16,30 cortile Palazzo Ducale), quello dell’Asd Passi di Danza (palco centrale), quello di clownerie (alle 18 davanti al Teatro Bramante).

A chiudere gli spettacoli all’aperto sarà, sabato 7 gennaio, intorno alle ore 19, l’estrazione dei numeri vincenti della Lotteria “Vinci con la Befana”. Evento conclusivo della XX edizione della Festa Nazionale della Befana sarà l’atteso “Non ci resta che ridere”, lo spettacolo scritto, diretto ed interpretato da Pippo Franco. Il Teatro Bramante ospiterà il pirotecnico turbinio di barzellette, sketch e battute proposte dal grande comico alle ore 21.15 (info Iat Urbania – T. 0722.313140).

Per l’intera durata della Festa sarà possibile partecipare alla Lotteria “Vinci con la Befana” 2017 (costo biglietti 2€, i coupon danno diritto all’entrata gratuita alla Casa della Befana). I tagliandi sono acquistabili nell’ufficio Iat di Urbania, alla Pro Loco, alla biglietteria della Pista di pattinaggio e direttamente dalle Befane.

Un’altra occasione di essere premiati i visitatori della “Festa Nazionale della Befana” l’avranno con il Concorso Instagram. Per partecipare è necessario pubblicare gli scatti migliori sul social network utilizzando l’hashtag #befanaurbania2017 oppure taggando la manifestazione con @festadellabefana.

Festadellabefana.com